Albero Pino

1,50 €
Tasse incluse

 La nostra flora comprende una decina di specie di Pino. Ricordiamo qui, tra le specie nostrane, il Pino d’Aleppo o Pino di Gerusalemme, alto sino a circa 20m, ha chioma piramidale aperta a coni bislungo conici, ricurvi. Si trova sulle spiagge e sui colli di Liguria, Toscana, Italia centrale, meridionale, insulare, ma spesso soltanto coltivato. 

Vaso

Quantita Sconto Risparmi
4 5% Fino a 0,30 €
8 10% Fino a 1,20 €
40 20% Fino a 12,00 €
Quantita

  • SSL sito web 100% sicuro - Pagamenti su Server sicuro SSL sito web 100% sicuro - Pagamenti su Server sicuro
  • Spedizioni veloci in 24/48 ore - Gratuite da € 79.00 Spedizioni veloci in 24/48 ore - Gratuite da € 79.00
  • Sistema di Imballaggio perfetto - Sicuro al 100% Sistema di Imballaggio perfetto - Sicuro al 100%
  • Più Compri, più Risparmi ! Sconto su acquisto multiplo. Più Compri, più Risparmi ! Sconto su acquisto multiplo.

Vendita Pianta Pino Halepensis Online

disponibile in vaso 7 cm si tratta di piccole piante già radicate da ricoltivare

disponibile astone 15cm-2,10h si tratta di un albero giovane di 1,2,3 anni che non ha iniziato a fruttificare

 

Scheda informativa Pianta Pino

  • nome botanico: Pinus
  • nome comune: Pino
  • famiglia: Pinaceae
  • colore fiori: Giallo violaceo
  • portamento: Arbustivo
  • terreno: Fertile

 Nome comune delle piante del genere Pinus, famiglia Pinaceae, ordine delle Conifere, questo genere comprende circa un’ottantina di specie proprie dell’emisfero boreale, per la maggior parte alberi di grandi dimensioni mentre solo alcune hanno portamento arbustivo. Fra le conifere è il genere più importante. I Pini hanno foglie di due tipi, le primarie squamiformi e decidue, che portano all’ascella le secondarie, aghiformi, riunite in fascetti di 2-5 a seconda delle specie circondati alla base dai resti delle squame della gemma. Il margine fogliare spesso si presenta finemente dentellato e la foglia è percorsa da linee bianche costituite da minuscoli punti che altro non sono che gli stomi disposti regolarmente in fila. I fiori sono giallo violacei. La nostra flora comprende una decina di specie di Pino. Ricordiamo qui, tra le specie nostrane, il Pino d’Aleppo o Pino di Gerusalemme, alto sino a circa 20m, ha chioma piramidale aperta a coni bislungo conici, ricurvi. La sua corteccia è ricca di sostanze tanniche. Il legno, bianco esternamente e rosso all’interno, si usa in falegnameria. Si trova sulle spiagge e sui colli di Liguria, Toscana, Italia centrale, meridionale, insulare, ma spesso soltanto coltivato; il Pino Domestico o Pino da Pinoli, dalla caratteristica chioma a ombrello, spontaneo in tutta la regione mediterranea e nelle Canarie, ma anche da noi per lo più coltivato. Alto sino a circa 25m, i suoi semi sono ovato tondi e maturano in 3anni. I semi, detti pinoli, sono commestibili. Il legno, bianco venato di scuro, è impiegato come legno da costruzione grossolano.

 

Prendersi cura della Pianta

Il Pino è una pianta resistente al freddo e predilige luoghi soleggiati o di mezz’ombra. Pianta tipica delle regioni calde, sopporta periodi di siccità e in genere, l’ esemplare adulto, non richiede irrigazione. Gli esemplari giovani vanno invece regolarmente innaffiati e coltivati in terreni sabbiosi perché ben drenati e fertili. Anche nei terreni rocciosi riesce a svilupparsi. Se si decide di coltivarlo in vaso, è importante sostituire il contenitore, quando questo diventa troppo piccolo per le radici, nel periodo primaverile sostituendo anche il terreno. Se si coltiva in piena terra sin da subito, è preferibile non trapiantarli altre volte per evitare che la pianta subisca traumi.

mc-pinus-a7
137 Articoli

Dettagli e Specifiche

Esposizione
sole o mezz'ombra
Periodo Fioritura
inverno
Ambiente
esterno
Clima
temperato